Guida di Cracovia

Cracovia è una delle città più belle della Polonia ed è anche molto amata ed apprezzata perché molte zone sono miracolosamente sopravvissute ai tremendi bombardamenti della seconda guerra mondiale. Molto di Cracovia risale all'epoca della sua costruzione, tanti edifici sono ancora antichi e ne conservano l'indiscutibile fascino. Passeggiare per la città è stimolante: musica, allegria, profumi di ogni tipo, musei, chiese splendide e negozietti che ci fanno invidia. Io ci sono stata quattro giorni, direi che possono bastare per un'occhiata veloce ma anche tranquilla, sia turistica che non. Se state pensando a una vacanza in Polonia, non dimenticatevi dunque di visitare Cracovia!





Cosa vedere a Cracovia?

L'attrazione senz'altro più bella è la piazza del Mercato Centrale, di epoca medievale, grandissima e colorata, con il Municipio centrale e circondata da locali, ristoranti, bellissimi palazzi e bancarelle di ogni tipo. Accanto, l'edificio dove anticamente esisteva il Mercato dei Tessuti, oggi passeggiata tra bancarelle di prodotti artigianali locali e souvenir. La piazza è la più grande della Polonia e una delle più grandi d'Europa. Nella piazza è possibile visitare la Torre del municipio, al cui interno c'è un piccolo museo e dalla cui cima una vista suggestiva sulla Chiesa di Santa Maria.

La chiesa di Santa Maria, risalente al XIII secolo, doveva essere la cattedrale della città (e in effetti ne ha le fattezze). Oggi è una chiesa di magnifica impronta gotica, con arredi e decorazioni di rilievo e una cappella barocca che non si può dimenticare.
La piazza ospita anche la chiesa di Sant'Adalberto, un piccolo splendore romanico che non passa certo inosservato.

Il Barbacane, le mura della città medievale, o almeno ciò che ne rimane. Oggi visibili sia da un grande parco che visitabili in parte grazie a un ingresso separato dalla porta di San Floriano.

Via Florianska, la strada della passeggiata pedonale per eccellenza, ricca di locali, ristoranti, caffè, negozietti, che termina con porta San Floriano. Ovunque piccoli bazar di cibi, agenzie per turisti, musei e il famoso Jana Michalika, un caffè prestigioso collocato in un edificio storico in stile liberty (si trova al n°45). Se poi volete potrete anche fare un giro in carrozza...

Leggermente distaccata dal centro cittadino, la penisola del Wawel, una specie di cittadella fortificata cui si accede da una lunga salita e rappresenta un po' un nucleo a parte. Qui è presente il castello rinascimentale e la cattedrale del Wawel, in stile gotico. Le fortificazioni circondano tutta la zona, che è ricca di verde e bellissima. All'interno si possono visitare il Castello Reale (merita davvero!), il museo della Cattedrale e alcune zone private della cattedrale stessa. Per visitare tutto vi consiglio di prendervi una giornata intera, mentre per visitare il Castello Reale di prenotare assolutamente almeno un giorno prima, per non rischiare di fare una lunga e inutile fila e vedervi bloccati senza biglietto perché esauriti. Succede spesso, gli ingressi sono limitati e spesso i turisti non lo sanno. Se non intendete prenotare, dovrete recarvi la mattina prestissimo... ma con tutte le cose belle che ci sono a Cracovia, perché perdere ore in fila? Basta chiedere in hotel una prenotazione veloce.
La Cattedrale del Wawel è magnifica come quella di Santa Maria. Al suo interno si possono vedere le tombe dei reali e la famosa campana di Sigismondo, la più grande della Polonia (di cui i polacchi vanno molto fieri!). Non limitatevi a salire sul Wawel. Le fortificazioni inferiori ospitano il drago di Cracovia, una statua grandissima che sputa vero fuoco!

Il museo Czartoryski è molto famoso, anche se spesso in estate sposta i suoi quadri nel castello Reale di Varsavia. E' piccolo ma la collezione d'arte famosissima. Tra i quadri più significativi la Dama con l'Ermellino di Leonardo da Vinci.

I pianoforti monumento di Cracovia, impossibile non vederli, si trovano in tutte le piazze e le piazzette. Ricordiamo che la Polonia vanta la nascita di uno dei compositori più famosi e straordinari: Chopin. 

La Città Vecchia di Cracovia è inserita tra i patrimoni dell'umanità UNESCO e a me è piaciuta davvero tantissimo. La cosa più bella è l'atmosfera che si respira... molti turisti è vero, ma è Polonia fino in fondo.

foto wikipedia

2 commenti:

max ha detto...

Deve essere davvero bella da visitare...

Cristina ha detto...

Un bel post scritto con passione, come non volere andare a Cracovia?
Complimenti, ciao e buona giornata! Cri : )

Posta un commento

Nota