Piacere Piacenza

Ho deciso di visitare Piacenza perché era la città emiliana che mi mancava. Un po' d'Emilia un po' di Lombardia e moltissima integrazione. Certo Milano è vicina e si vede, e quando cammini per il centro storico ti sembra di essere un po' qua e un po' là. Lunedì i musei son tutti chiusi, sappiatelo se andate a Piacenza per svagarvi e non troverete molto altro da fare che vedere chiese o vetrine dei negozi. Piazza Duomo è leggermente sacrificata a una rotonda pedonale, ma il Duomo è splendido e vi consiglio di visitarlo (quando è aperto). Via XX Settembre è la zona pedonale dei negozi per eccellenza, prezzi alti ma botteghe interessanti, almeno se siete abituati al medioevo di altre città. Una splendida piazza dei Cavalli, il cuore del centro cittadino dominata dalle due statue equestri dei Farnese. E un mercatino di prodotti tipici, sempre emiliani, sia chiaro, nella nostra regione ci teniamo a portare avanti lunghe tradizioni gastronomiche! Piacere, Piacenza dunque, la città si presenta, bella, calda e cordiale!




piazza Duomo

il Duomo

piazza dei Cavalli

Basilica di San Francesco


palazzo Gotico




palazzo Landi

7 commenti:

Massy Biagio ha detto...

belle ste foto, le hai fatte te ?

Costantino ha detto...

Ci sono stato molti anni fa: purtroppo,nella piazza dei cavalli, di cavallo ce n'era uno solo, l'altro era in restauro

Kylie ha detto...

Che bella Piazza dei Cavalli!

Un abbraccio

Valentina ha detto...

yes

Adriana Riccomagno ha detto...

Non ci sono mai stata. Dovrò rimediare!

Soffio ha detto...

ottimo reportage, hai proprio visto tutto

RobbyRoby ha detto...

ciao bella città Piacenza.

Posta un commento

Nota